Breaking News
Home / Crescita personale / Successo / Come migliorare la concentrazione : 2 consigli pratici

Come migliorare la concentrazione : 2 consigli pratici

Come migliorare la concentrazione

 

come migliorare la concentrazione

 

Oggi voglio affrontare con te un argomento molto delicato riguardo a come migliorare la concentrazione

Che tu sia uno studente, uno sportivo, o un impiegato sai molto bene che è  importante mantenere un livello di concentrazione alto.

Le nostre giornate sono sempre piene di confusione e mantenere l’ attenzione su qualcosa di preciso non è cosa semplice

In questa società la nostra mente è continuamente sottoposta a stimoli nuovi e improvvisi e molto spesso ci troviamo in mezzo al caos piu totale

In questa guida vediamo 2 consigli pratici per migliorare l’ attenzione in maniera facile e veloce

Tutti abbiamo bisogno di concentrazione

Ma nessuno di noi riesce a tenere l attenzione per un periodo di tempo più o meno lungo

Se hai questo problema non devi preoccuparti

Devi sapere infatti che la nostra concentrazione è limitata, questo vuol dire che non possiamo essere sempre concentrati al 100 %

Pensare il cervello come un muscolo è un ottimo modo per capire il problema della scarsa concentrazione

Come tutti i muscoli, infatti, la nostra mente ha una resistenza limitata e necessita di momenti di relax

Quindi se le tue giornate sono spesso affollate da mille cose da fare, un buon consiglio che posso darti è quello di prenderti dei momenti di pausa giornalieri

Puo succedere però, che anche quando nostre giornate sono relativamente tranquille, la mente faccia dei viaggi infiniti, perdendo completamente di vista quello che stava facendo

Bene se incorri spesso in questo problema, devi esercitare il tuo cervello alla concentrazione

In questa guida vediamo in modo particolare alcuni esercizi pratici

Senza perderci in ulteriore chiacchiere vediamo nella pratica come fare

 

Che cosa ci vuole per essere un campione? Il desiderio, la dedizione, la determinazione, la concentrazione e la voglia di vincere.
(Patty Berg)

 

Switch technique

 

Immagina di essere un calciatore alla finale del mondiale

Hai te, la responsabilità di battere l’ ultimo rigore

Quel rigore che decide 4 anni di preparazione e la storia della tua nazionale

Davanti il pubblico avversario che rumoreggia e ti provoca… più sotto il portiere avversario che ti distrae

Come ti seniteristi?

Non credo molto bene, il tuo cervello in quel  caso inizierebbe con tutta una serie di pippe mentali del tipo

E se sbaglio?… e se scivolo mentre tiro?

E’ una sitazione semplice…? Non credo proprio

Ma puo diventarlo con l’ utlizzo della swicht techinque

La “swicht technique” che tradotta vuol dire tecnica dell’ interrutore, è una strategia adottata da professionisti dello sport per focalizzare l’ attenzione.

L’ esempio puo sembrare paradossale, ma questa tecnica puo essere usata tranquillamente nella vita di tutti i giorni

Il sistema funziona nell’ assocciare ad un determinato movimento corporeo una sensazione di relax e controllo

La swicth quindi è molto simile a quella che in gergo viene chiamata ancora, tema per l’ altro già trattato in altri articoli

Ma come funziona dal punto di vista pratico la swicth tecnique?

La tecnica si basa fondamentalmente sullo scegliere un movimento corporeo

Parliamo di azioni veramente basilari come schioccare le ditta, battere le mani oppure toccarsi la gamba

Qualsiasi movimento va bene, purchè non sia troppo complesso

Il secondo step da seguire è quello di legare un emozione di controllo e relax al movimento corporeo (in questo senso parliamo di ancora)

Qui il discorso diventa interessante

Per applicare il secondo step deve necessariamente fare un pò di pratica

Nel caso del calciatore, potresti visualizzare la porta con un piccolo mirino al centro, che man mano cresce di dimensioni, alternando il tuo movimento corporeo, in questo modo…

 


Chiudi gli occhi

Visualizzi mentalmente la porta,

metti un piccolo mirino al centro e riamani con questa immagine per piu o meno 15 secondi

schiocchi le dita della mano destra (se sei mancino sinistra)

Apri gli occhi


 

Ripeti il procedimento per 5/6 volte, ogni volta visualizzando un mirino sempre piu grande

Ma vediamo un esempio più pratico

Hai un esame alle porte e devi necessariamente studiare

La situazione può risultare complessa, soprattutto se hai poco tempo a disposizione e tante p**pe mentali nella testa

Un buon modo in questo caso, potrebbe essere quello di visualizzare al posto della porta del calciatore il libro che devi studiare.

Vediamo nel dettaglio

In questa particolare situazione, la prima cosa da fare è ordinare la tua testa

Con questo voglio dire che non è possibile studiare in una stanza in disordine, e nemmeno sopra una scrivania incasinata

Fare oridine nella tua testa vuol dire prima di tutto fare ordine intorno a te!

Spegnere radio, cellulare e televisione è un ottimo modo per risolvere il problema

libroUna volta fatto questo puoi utilizzare la tecnica che ti ho fatto vedere sopra, visualizzando in maniera chiara il libro con un mirino sopra.

Per perfezionare la tecnica e renderla piu efficace puoi fare anche un altra cosa 😉

Quando visualizzi puoi cambiare le dimensioni del mirino a seconda della tua respirazione

La tecnica è questa:

quando inspiri le dimensioni del mirino crescono, quando espiri il mirino diventa più piccolo

Ricordati pero che ogni volta, il mirino, deve crescere un pò di piu rispetto alla volta precedente, in modo da avere, alla fine della tecnica, un mirino grande anche quando espiri 🙂

 

Tecnica del limone magico

 

La tecnica del limone è veramente carina, e si basa sempre sulla visualizzazione

limoneParliamo sempre di qualcosa di semplice da fare e che non richiede particolare sforzo

Quando perdiamo facilmente la concentrazione o non sappiamo come focalizzare le nostre attenzioni sull’ obiettivo, questa tecnica è perfetta

Come avrai sicuramente capito la strategia è fondata sulla visualizzazione di un limone

 

La Tecnica si divide in alcuni passaggi chiave :

 

          1)Immagina di stringere in mano un limone 

 

In questa prima fase è importante concentrarsi sulle sensazioni e sui dettagli della scena:

 

Stringi il limone, abbastanza forte da poter sentire la sua buccia ruvida impremersi sul palmo della mano,  adessso stringi leggermente più forte, fai una leggera pausa e poi stringi  ancora più forte

Ora puoi percepire un leggero profumo di limone fresco e ti viene quasi l’ acquolina,

allenti leggermente la presa tanto da renderti conto che il limone ha una forma ovale quasi perfetta.

Puoi sentire l’ odore agro della buccia. Senti scivolarti leggermente il limone dalla mano mentre provi a stringere la presa.

Il limone è cosi fresco…

Questo è solo un esempio prova a visualizzare un immagine tua 😉

 

          2) Fai passare il limone da una mano all’ altra

 

 

          3)Prendi il limone con la mano destra

Adesso prendi il limone con la mano destra (la sinistra per i mancini) e avvicinalo fino a toccare la fronte, concentrati sulla sensazione del limone al contatto con la pelle. Poi lascia il limone in questa posizione e visualizzalo mentre rimane attaccato alla fronte. Il limone è magico, non cadrà.

 

          4)Lascia galleggiare il limone

 

Adesso chiudi gli occhi e lascia galleggiare il limone difronte la tua testa, Concentrati sul limone, la sua forma e la sua posizione. In questa fase dovresti sentirti maggiormente concentrto e rilassato

La tecnica del limone è qualcosa di veramente eccezionale, perchè permette di ritrovare la concentrazione in poco tempo.

Naturalmente questa come l ‘ altra tecnica necessita di pratica

Prima di terminare l’ articolo voglio darti altri consigli pratici su come migliorare la concentrazione

 

Pillole di concentrazione

 

Alcune volte le tecniche che abbiamo visto prima, devono essere integrate con altre piccole accortezze, perchè da sole non bastano

Qui ti elenco alcune buone abitudini da seguire

  1. Segui una dieta equilibrata e dormi seguendo orari prestabiliti:

    Sò molto bene che puo non essere semplice, soprattuto se fai una vita molto moviementata, ma per ordinare la propria mente devi ordinare le tue giornate.

  2. Quando fai un attività impegnativa concedi delle pause alla tua mente:Abbiamo detto prima di quanto è importante concedersi delle pause, perche la nostra attenzione con il passare del tempo perde di qualita.In tal senso potresti seguire questo semplice metodo

    Ogni 25 min di attività intensa, concediti 5 min di pausa.

    Questa è una regola d’ oro che con me ha funzionato benissimo 😉

  3. Ossiggena la tua mente:

    Se durante la giornata non riesci a fare attivita fisica, un buon modo per migliorare la tua attenzione potrebbe essere quello di concederti 15 min all’ aria aperta.

 

Questo è quanto

Se ti è piaciuto l’ articolo ti invito a condividerlo e mettere un bel like… Grazie 🙂

Chris

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Top