Breaking News
Home / Menzogne / Ti tradisce? 7modi per capirlo

Ti tradisce? 7modi per capirlo

Ti tradisce? 

niente paura…

qui vediamo 7 modi per capire se lui o lei vi sta realmente tradendo.

Molto spesso nella vita di tutti i giorni siamo soliti sentire storie di tradimenti più o meno valide che ci fanno drizzare l’ orecchie.

Prima di tutto è doveroso chiarire un concetto!

Tutto quello che viene trattato in questo articolo deve essere necessariamente contestualizzato e valutato in base alle esperienze personali.

Ti tradisce? 7modi per capirlo

 

ti tradisce? 7 modi per capirlo

 

 

Il Tradimento è una maschera che indossa chi non sa amare prima di tutto se stesso. Se ami non tradisci, se ami, hai il coraggio di dire a te stesso e a chi ti sta accanto che una storia è finita.

Stephen Littleword

 

Con questa citazione emblematica ci addentriamo nel vivo della guida.

Stephen Littleword  chiarisce, con questa frase, un concetto fondamentale proprio della mente inconscia del traditore.

Stephen afferma appunto che il traditore prima di tradire la persona “amata” tradisce (delude) in primis se stesso e poi in seconda battuta la sua compagna/o.

Questo stato di cose non fà altro che creare all’ interno del traditore un conflitto interiore, che permette a noi,  di capire quando questo mente.

Parliamoci chiaro il tradimento è una sconfitta per entrambi i componenti della coppia e non può di certo essere visto come qualcosa di positivo.

Qui di seguito vediamo le 7 tecniche per vedere se lui o lei vi tradisce

 

Evita il contatto fisico : 1° tecnica

 

Evita il contatto fisico!

Questo è un gran segnale per capire se vi sta mentendo.

Il traditore molto spesso cercherà delle scuse per evitare di starvi vicino, non permettendo il contatto fisico.

Un esempio classico è quello dell’ abbraccio.

Non molti di voi sapranno che durante un vero abbraccio, alcune delle nostre zone sensibili entrano in contatto, instaurando una sorta di legame con l’ altra persona.

In un abbraccio sincero infatti i rispettivi ventri (le pancie) delle due persone entrano in contatto.

abbraccio-a-volterra

 

Tanto più è prolungato questo contatto, tanto più il rapporto tra i due è duraturo e stabile.

Entrambi  mostrano fiducia reciproca.

Il ventre infatti è una zona molto sensibile del nostro corpo e viene scoperto solo in situazione di estrema sicurezza e fiducia.

Il traditore tenderà a fare opposizione a questo gesto affettuoso ( l’ abbraccio) interponendo magari un braccio tra voi e lei/lui.

Mostra vergogna : 2° tecnica

 

Qui entriamo in un ambito un pò particolare, quello delle microespressioni.

Se hai avuto modo di seguire la fomosa serie americana Lie to me sai di che cosa sto parlando.

La serie è direttamente ispirata al lavoro dello scienziato Paul Elkam.

Il nostro scienziato infatti aveva soggiornato per anni nella giungla al fine di scoprire e interpretare le diverse emozioni umane che compaiono sul viso delle persone.

Lo studio da lui condotto venne chiamato “microespressioni”.

Ma che cos’ è questa parolaccia?

Niente di piu semplice.

Il termine “microespressioni” sta ad indicare le espressioni che compaiono sul volto delle persone per pochi istanti.

Queste espressioni permettono per giunta quasi in maniera infallibile di chiarire le emozioni che sta provando la persona in questione.

La vergogna infatti è un emozione tipica del traditore, in quanto questo potrebbe pentirsi delle sue malefatte.

Ci tengo a precisare che la vergogna può anche non presantarsi sul viso del traditore.

Ma come possiamo riconoscere la vergogna?

vergogna

E’ bene chiarire che la vergogna si presenta per pochi istanti sul viso del “pentito” ed è caratterizzata da una leggera inclinazione della testa verso il basso.

Di solito la mano tende  ad avvicinarsi al volto, come per coprirlo dallo sguardo della persona.

Il volto è impassibile, mentre il battito cardiaco aumenta provocando un lieve rossore sul viso.

 

Disgusto : 3° tecnica

 

Quando il vostro partner presenta l’ espressione di disgusto stampata sul volto, vuol dire che le cose non stanno andando per nulla bene.

Di solito quando questa espressioni si presenta sul volto del vostro compagno/a vuol dire che c’ è piu di qualcosa che non lo soddisfa e che la vostra relazione sta andando a rotoli.

Naturalmente l’ espressione di disgusto deve presentarsi più volte in diverse circostanze al fine di stabilire una linea guida come abbiamo fatto qua sopra.

Fai attenzione!!

Ricorda che il disgusto, in genere, si mostra sul volto per qualche secondo.

Come riconoscere questa emozione?

L’ emozione di disgusto (foto) provoca un’ arriciamento del naso, con conseguente rialzo dei muscoli delle guance.

disgusto

Inoltre si nota un leggero abbassamento delle palpebre superiori mentre il labbro superiore si alza per effetto del moviemento delle guancie.

Julien De Valckenaere diceva:

 

Adulterio: incollare altrove ciò che si è rotto in casa.

 

chiaro il concetto no…?

A questo punto l’ ipotesi di un tradimento potrebbe essere un problema reale per voi.

Accusarlo di farsela con altri in questo momento non farebbe altro che peggiorare le cose.

In questa circostanza valutate con attenzione tutto.

 

Creare Barriere : 4° tecnica

 

Creare barriere è la prima cosa che un traditore potrebbe fare.

Oltre la semplice chiusura non verbale che abbiamo visto nel momento dell’ abbraccio ce ne sono di piu palesi.

Le chiusure non verbali sono quei gesti inconsci che comportano la copertura delle zone sensibili del corpo (collo, petto, ventre…)

Qui te ne elenco alcune…

  • si ritrae o si sposta quando cerchi di fargli una carezza
  • evita gesti affettuosi
  • inventa scuse per non fare l’ amore
  • evita il contatto nelle zone sensibili
  • diminuisce il vostro grado di intimità
  • evade dalle situazioni di quotidianità

Ti accusa di tradirlo : 5° tecnica

 

Ebbene si, sempra paradossale…

Molto spesso il partner infedele, accusa voi di tradimento per sviare ad ogni sospetto sulla sua perosona.

Inoltre cosi facendo sminuisce il senso di colpa che lo investe.

L’ infedele infatti cerca in tutti i modi il sistema per non riesentire della situazione che lui stesso ha generato.

doppia personalità

Accusando il partner ,svia inoltre, l’ attenzione del discorso su un possibile tradimento della compagna/o, rendendo meno amaro il suo tradimento.

In ultima analisi questo attegiamento lo porta momentaneamente (incosciamente)  a giustificare le sue marachelle.

 

Catarsi : 6° tecnica

 

Che c’ entra la purificazione con il tradimento?

Bella domanda, adesso ti dico…

Una delle pratiche più usate da chi tradisce la propria comapgna/o è quella di parlare dei tradimenti degli altri (amici parenti conocenti…).

Come si spiega questo comportamento?

Il traditore mosso dal senso di colpa per quello che ha fatto, potrebbe cercare proprio in questo modo di evadere dalle sue colpe raccontando le marachelle di amici e parenti.

Una sorta di rito purificatore nel quale il traditore racconta alla propria compagna il tradimento degli altri, al fine di sollevarsi dal senso di colpa.

L’ infedele in questo caso tenta di svincolarsi dalle sue responsabilità.

 

Doppia personalità : 7° tecnica

casual

 

Spesso il traditore mostra a tutti gli effetti una doppia personalità.

Come sempre bisogna fare molta attenzione ai minimi particolari

L’ infedele infatti potrebbe cambiare radicalmente modo di essere là fuori.

Che sia un profumo nuovo, una nuova cravatta,un nuovo taglio di capelli, anche solo una routine che aveva perso con il tempo.

Morale della favola…

Fate attenzione.

 

Dai grandi tradimenti hanno inizio i grandi rinnovamenti.

Vasilij Rozanov

Se l’ articolo ti è piaciuto, ti invito a condivederlo con i tuo amici.

A presto Chris

 
Top